header

Quadrifoglio

ARCHITECTURES

          

2009 / 2010 – IL QUADRIFOGLIO (THE QUATREFOIL)

Private house, Voghera (PV) – Italy.

Dimension: 260.00 sqm. Including the walls

 

Secondo esperimento di  edificio residenziale interamente realizzato con un nuovo sistema costruttivo a secco.

Per pareti esterne è stato utilizzato un sistema a secco, costituito da pareti di tamponamento a doppia orditura metallica con rivestimento esterno in lastre di cemento rinforzato, e rivestimento interno con doppio strato di lastre in gesso rivestito. Questo sistema, rispetto ai metodi tradizionali, consente di diminuire i costi di costruzione del 20-30%, facilita il cablaggio degli impianti e riduce il tempo di realizzazione. All'interno delle mura di soli 27 centimetri ci sono 18 cm di lana di roccia. La casa risulta ben isolata e molto economico da mantenere, all'avanguardia in termini di eco-sostenibilità e con un elevato livello di comfort ambientale.

La casa è aperta e si sviluppa su più livelli, in estate anche nei giorni più caldi, aprendo le velux in falda, le vasistas nel seminterrato e le due vetrate a Nord e a Sud sotto alle capriate, si crea una gradevole brezza che attraversa tutta l’abitazione rinfrescandola.

In Inverno, nelle giornate di sole, il volume collocato a Sud riceve i raggi del sole da Est da Sud e da Ovest e accumula calore per irraggiamento per tutta la giornata, come una serra, diventando una sorta di volano termico. Lo spazio a doppia altezza agevola il movimento convettivo delle masse d’aria al suo interno. È stato inoltre realizzato un muro massivo in laterizio rivestito in binderi di Pietra di Lione dello spessore di 60 cm. (unico elemento realizzato con sistema umido tradizionale) per l’accumulo  solare esattamente sotto al lucernario che si scalda per irraggiamento e cede il calore all’ambiente.

 

Second experiment of a residential building entirely made by a new system of dry construction.

For external walls it has been used a drywall system, consisting of double metal frame walls (Aluzink), with external covering in reinforced concrete slabs and internal covering with double plasterboard slabs.

This system, compared with traditional methods, allows to diminish costs of construction of 20-30 %, makes easier installations and reduces realization time. Inside the 27 cm walls there are 18 cm of Rockwool. So the house is well insulated and very economical to maintain, avant-garde in terms of eco-sustainability and with a high level on environmental comfort.

The house is open and it is developed on several levels, even in the hottest days of summer, opening windows of the roof, the ones in the basement and the two windows in the north and south under the trusses, it creates a nice breeze that goes through the whole home cooling it.

During winter sunny days, volume placed in the south receives the rays of the sun from east to south and west, accumulating radiation heat throughout the day, becoming during winter a sort of accumulator. The double height space facilitates the convective movement of air masses inside. It has also been created a massive brick wall covered with binders of Lyon’s Stone thickness of 60 cm. (single item made with traditional wet process) for the solar tank just below the skylight, which heats by radiation and transfers the heat to the environment.

 

 

 

 

JoomSpirit